88 nuove specie di piante scoperte nel Mekong

Sono 115 in totale le nuove specie tra animali e vegetali scoperte dagli scienziati nella regione del Greater Mekong, nel corso del 2016, secondo il nuovo report, Stranger Species, pubblicato dal Www. E 88 di queste scoperte inedite sono piante. Il report documenta il lavoro svolto da centinaia di scienziati, organizzazioni per la conservazione e istituti di ricerca sparsi in tutto il mondo, che hanno contribuito alla scoperta di specie mai osservate tra cui 11 sconosciute specie di anfibi, oltre a piante, rettili, pesci e mammiferi in Cambogia, Laos, Birmania, Tailandia e Vietnam.

Le scoperte includono anche una rana variopinta rintracciata in Vietnam sulle montagne carsiche di pietra calcarea, due specie di talpa scoperte da un team di scienziati vietnamiti e russi, e anche un cobide (pesce a strisce dal corpo lungo e affusolato) in Cambogia. In totale sono ben 2.524 le nuove specie di piante, uccelli, mammiferi, rettili, pesci e anfibi scoperti nella regione tra il 1997 e il 2016.

La scoperta di più di 2 nuove specie a settimana e delle 2.500 nei passati 20 anni, ci fanno capire quanto sia importante la regione del Mekong, vero e proprio scrigno di biodiversità – ha detto Stuart Chapman, del Wwf Greater Mekong. “Le specie nel Grande Mekong sono come opere d’arte, – dichiara Chapman – “e meritano protezione da collezionisti senza scrupoli che sono disposti a pagare migliaia di dollari o anche di più per le specie più rare e a rischio” .

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *