Profumatissime le erbe aromatiche raccolte nell’orto subacqueo

ortodinemo2

Il basilico “subacqueo”, seminato e cresciuto nelle profondità marine, è in effetti molto profumato, come anche l’origano e il timo che non hanno mai “visto” il cielo. E’ il risultato diffuso in questi giorni del progetto “Orto di Nemo“, presentato in anteprima mondiale ad Expo, con cui si sta provando a coltivare erbe aromatiche in “bolle” di vinile semitrasparente ancorati nel mare a 10 metri di profondità. Il raccolto è avvenuto nei primi giorni di questo agosto: gli aromi, profumatissimi e molto sapidi, dalle proprietà nutritive particolari, verranno impiegati in cucina dallo chef stellato Davide Pezzuto. Ma come mai si sta tentando una coltivazione sott’acqua?  Continua a leggere

No visits yet

Estate al profumo di origano… detassato

origano_mestolo520

L’origano costerà meno a partire da questo mese. E anche le piantine di basilico, rosmarino e salvia, che già troviamo ad un costo bassissimo nei supermercati, costeranno presumibilmente ancora meno. E’ l’effetto della legge 122/2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, in vigore dalla fine del mese di luglio, dove si stabilisce che sull’origano in rametti o sgranato destinato all’alimentazione, fino ad ora spezia “di lusso” per il costo, l’iva passa dal 22% al  5%. L’aliquota diviene più favorevole anche per i vasetti di erbe aromatiche da coltivare sul balcone: per le piantine di basilico, rosmarino e salvia, l’iva infatti si riduce dal 10% al 5%. Continua a leggere

No visits yet

Erbe aromatiche non solo nel piatto: e la salute ci guadagna!

ragazza_erbe520

Caprese senza basilico? Impossibile. Tortellini senza salvia? Non esiste. Le erbe aromatiche sono da sempre un patrimonio che dà gusto ai nostri piatti aggiungendo quel tocco che li valorizza, ma molti non sanno che, utilizzate nel modo corretto, le stesse erbe possono donare effetti benefici al nostro corpo, sia in termini di salute che di bellezza. Insomma basilico, salvia, menta e compagnia sono preziosi alleati di wellness, oltre che della tavola. Per scoprire questo lato poco conosciuto delle erbe aromatiche e non fare errori, abbiamo chiesto un parere agli esperti di Viridea. Ecco i loro consigli su quali benefici offrono e quali sono le erbe giuste per ottenerli! Continua a leggere

No visits yet

Tre trucchi per il basilico perfetto

Il basilico non può mancare sul balcone di un buongustaio: a volte però la piantina, seppur curata amorevolmente, non contraccambia in termini di foglie, lasciandoci con una sgradevole sensazione da “pollice nero” e senza la soddisfazione di poter dire: “Ebbene sì, questo pesto l’ho fatto io con il MIO basilico!”. C’è modo per avere invece un basilico all’altezza delle nostre aspettative? Certo che sì, basta conoscere qualche trucco di coltivazione: niente di complicato ma, applicandoli, vedrete che sul vostro balcone crescerà il basilico perfetto… da gustare!
Continua a leggere

No visits yet

Dalla Thailandia arriva il basilico che ti fa bella

Arriva dalla Thailandia la pianta che preserva la bellezza delle donne e sorprendentemente si tratta di una specie particolare di basilico. Riconosciuto come efficace anche dai ricercatori dei laboratori delle maggiori case cosmetiche occidentali, il profumatissimo basilico sacro (Ocimum tenuiflorum), usato da sempre nel sud-est asiatico, è ora fra gli ingredienti più richiesti in tutta Europa per i prodotti anti-età per viso e collo ma anche per i prodotti per il corpo, i capelli e i saponi. Continua a leggere

No visits yet

Come organizzare l’angolo delle erbe aromatiche

Balcone, terrazzo, giardino che sia, è praticamente d’obbligo avere una zona dedicata alle erbe di cucina, le cosiddette piante aromatiche. Questo perché avere in casa gli “odori” è prima di tutto economico (a volte per un mazzetto vengono chieste delle cifre assurde), sano (sappiamo bene come vengono coltivati) e utile (in qualsiasi momento abbiamo gli aromi pronti). Possiamo comprarle tranquillamente adesso. Ma come piantare e disporre le varie piante, per esempio su un balcone? Ecco qualche consiglio, prendendo in considerazione le aromatiche più diffuse e utilizzate. Continua a leggere

(Visited 1 times, 1 visits today)

Ho comprato il vasetto di basilico: e adesso?

Ok, la semina era un lavoro lungo. Quindi niente di meglio che una piantina al supermercato o al negozio sotto casa (se troviamo il basilico ligure di Pra’, meglio ancora!) nel suo tranquillo vasetto di plastica nera. E ora, come lo piantiamo? Perché certo, in quel vasettino striminzito non può rimanere. Non per altro: a parte lo spazio fisico – in genere i vasi sono seminati fittamente, con un gran numero di semi, per dare un bel aspetto rigoglioso che convinca il consumatore all’acquisto – c’è anche il problema della disidratazione, quasi immediata appena fa un po’ di caldo e il basilico, per sua natura, è un gran “bevitore”! Dunque, bisogna rinvasare, trapiantando le nostre piantine dentro ad un contenitore più grande. In pochi però sanno che fare un buco e piantare la zolla così come si presenta una volta estratta dal vasetto non è una soluzione ottimale… Continua a leggere

(Visited 2 times, 2 visits today)